Come realizzare un vero anello chevalier mignolo donna fatto su misura per te

Mentre scrivo sto disegnando e progettando insieme ad Isabella il suo anello chevalier mignolo donna.

Ho deciso di scriverlo in diretta, nel momento esatto in cui lo stiamo realizzando.

Partiamo dalla prima cosa: l’incisione che andrà sull’anello chevalier mignolo donna di Isabella.

Nodo celtico:

anello chevalier mignolo donna

La forma geometrica scelta per l’anello chevalier mignolo donna di Isabella è un ovale.

Un ovale classico, 16×14 mm.

La scelta 16×14 è stata fatta sulla struttura della mano di Isabella, sul desiderio di indossare l’anello al mignolo dove ha misura 15.

Ecco, un castone (la testa dell’anello) 16×14 è perfetto: è in armonia con la grandezza della sua mano.

Poi ci sono gli spessori: servono a dare e equilibrio all’anello e a creare il giusto peso, così eviti quella fastidiosa sensazione di stanchezza quando l’anello è troppo pesante.

Nota bene: un anello commerciale ha questi spessori tutti uguali pari a 1 mm.

Cosa significa?

Che l’anello non è del peso giusto adatto alla tua mano e basta una piccola botta, una caduta dell’anello e si spacca solitamente nella parte bassa, dove ora vedi 1,70

anello chevalier mignolo donna

 

Infine, c’è la spalla laterale.

La sua scelta è importantissima perché definisce la personalità dell’anello:

  • da 5 a 7 mm è sottile e delicata
  • da 7,5 a 9 mm è medio e slanciato
  • da 9,5 a 12 mm è fermo e possente

Che personalità deve avere il tuo anello chevalier mignolo donna?

anello chevalier mignolo donna

Guardiamo l’anello in 3D completo di finitura e scopriamo come sarà nella realtà

Sai perché è importante vedere il tuo anello chevalier mignolo donna in 3D?

Perché ti permette di vedere l’anello prima di realizzarlo in oro o argento.

Se ci sono alcuni dettagli che ti vengono in mente da aggiungere, lo puoi fare.

Se ci sono cose che vuoi togliere, lo puoi fare.

Ecco perché ho fatto vedere ad Isabella l’anello cosi:

  • lucido
  • Nodo Celtico con smalto nero lucido trattato con una speciale tecnica a fuoco

anello chevalier mignolo donna

 

Sempre lucido ma con incisione tono su tono.

La differenza è che la parte interna del nodo è ruvida in contrasto con il lucido dell’anello

anelo chevalier mignolo donna

 

Versione in oro giallo:

anello chevalier mignolo donna

 

Infine, vediamo di fronte e di lato:

anello chevalier mignolo donna

 

Indossare il prototipo prima di realizzarlo in oro

Vedere l’anello in 3D è già un bel passo avanti rispetto a comprare alla cieca.

Spesso quello che vedi bello su un’immagine poi non ti piace dal vivo o magari, non ti sta bene come ti aspettavi.

Come fare dunque?

Ad Isabella sto per inviare a casa il prototipo dell’anello in diverse misure.

È identico a quello che sarà in oro.

In questo modo puoi:

  • vedere l’anello dal vivo prima che venga realizzato in oro
  • provare le diverse misure e scegliere quella corretta
  • indossarlo e capire prima se è davvero quello che immaginavi

È fantastico vero?

Ora ti lascio per poi tornare ad aggiornare questo poi tornare ad aggiornare questo post con le foto dell’anello realizzato.

Se vuoi indossare l’anello chevalier mignolo donna che racconta la tua storia, ti lascio i contatti qui sotto:

  • compila il modulo di contatto
  • oppure alla tua destra in basso c’è un’icona arancione, clicca e scegli se chattare con messenger o whatsapp

    Se vuoi farti un’idea o vuoi maggiori informazioni:

    Lascia un commento